Studio di funzioni – Esercizio 64

 

Scarica tutti i 101 studi in formato PDF e sostieni il progetto Matepratica con soli 3,99€: clicca qui per effettuare il pagamento, riceverai subito un link via mail dove poter scaricare uno Zip con tutti gli studi pubblicati sul sito in versione PDF. Per ulteriori info scrivi a alberto@matepratica.it



 

 

Scarica tutti i 101 studi in formato PDF e sostieni il progetto Matepratica con soli 3,99€: clicca qui per effettuare il pagamento, riceverai subito un link via mail dove poter scaricare uno Zip con tutti gli studi pubblicati sul sito in versione PDF. Per ulteriori info scrivi a alberto@matepratica.it

22 thoughts on “Studio di funzioni – Esercizio 64

  1. Ciao,
    so che è passato molto tempo, ma se mettessi i passaggi di come hai fatto la derivata seconda sarebbe una gran cosa! O se qualcuno lo sa…

    1. Prova a fare la derivata seconda di questa vedi se ti riesce più facile ..
      f”(x)= D[1/rad(x)] – D[1]

  2. Scusa, ma qual è il passaggio, nel calcolo dell’asintoto obliquo, che x^2 dentro la radice lo porti fuori in valore assoluto? Cosa hai usato? E poi un’altra cosa..nello studio del segno di f'(x), perchè è per ogni x diverso da 0? Grazie mille per il tuo aiuto!!

    1. – Ho usato rad(x^2)=|x|

      – f'(x)<0 per ogni x diverso da zero perchè x=0 annulla il numeratore e quindi tutta la f'(x).

  3. Albert, come mai nell’intersezione con gli assi, quando si pone f(x)=0, esce rad di 8 e poi questo = 2?
    Grazie in anticipo

    1. ciao albert complimenti per il sito.
      mi sto trovando benissimo e sto imparando a fare molte cose.
      potresti spiegare meglio per favore perchè non hai fatto il lim (x->0) di f(X)?

  4. Ciao Calisto,

    è una dimenticanza, infatti nel passaggio precendente il 2 al denominatore c’è. Non cambiano comunque i calcoli per quanto riguarda i flessi e le concavità.

    Grazie della segnalazione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.