Italo Calvino e le geometrie non euclidee

Nel corso del ventesimo secolo Einstein, con la teoria della relatività (generale e ristretta), fa cadere quelli che erano i dogmi accettati ormai da secoli della precedente fisica positivistica. Una ipotesi della sua teoria è che l’attrazione gravitazionale non sia una caratteristica dei corpi con massa, ma dello spazio-tempo, ed infatti una delle principali osservazioni […]