Fisica 1 – Lavoro ed Energia – Esercizio 7

Un corpo di massa M si trova su un piano orizzontale scabro con coefficiente di attrito statico µs. Esso è collegato tramite una molla di costante elastica k ad un’altra massa (m) tramite una carrucola. Inizialmente la massa m è bloccata da un fermo. Ad un certo istante il fermo viene rimosso e la massa m è libera di muoversi.
Quale massa deve avere m affinché anche M si possa muovere?

2 thoughts on “Fisica 1 – Lavoro ed Energia – Esercizio 7

  1. Buonasera, potrebbe cortesemente spiegarmi come mai con le equazioni delle forze il risultato finale mi risulta m>uM anziché m>uM/2?

    Le equazioni che ho utilizzato sono state:
    ——————————
    Rn=Mg (Per il corpo
    Fe=uMg sul piano)
    ——————————-
    Fe=mg (Per il corpo sospeso)

    1. Le equazioni che hai usato tu sono il caso dell’equilibrio, cioè quando l’accelerazione è nulla e i due corpi sono fermi (o si muovono di moto uniforme). Per il resto dovrei vedere come hai svolto tutti i passaggi per poterli correggere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *