Fisica 1 – Termodinamica – Esercizio 5

Si consideri una macchina termica che utilizza un gas perfetto e che opera tra due sorgenti a temperatura T1 e T2 (T2>T1). Il ciclo eseguito è composto da due isoterme reversibili, rispettivamente a T1 e T2, e da due adiabatiche reversibili. Considerare noti i volumi durante le trasformazioni. Dopo aver disegnato le trasformazioni sul piano p-V, calcolare i lavori compiuti nelle due adiabatiche, il rendimento del ciclo e quello di una macchina di Carnot posta tra le medesime sorgenti.

5 thoughts on “Fisica 1 – Termodinamica – Esercizio 5

  1. Salve, dato che abbiamo due sole sorgenti di calore, il rendimento non dovrebbe essere esattamente lo stesso di quello della macchina di Carnot posta fra le stesse sorgenti?

    1. Concordo con Edo, dato che nell’esercizio ci sono due isoterme e due adiabatiche reversibili, e quindi ideali, il rendimento di Carnot e’ lo stesso del ciclo proposto. Del resto anche il Teorema di Carnot afferma che due macchine termiche cicliche e reversibili, operanti fra le stesse temperature T1 e T2, hanno lo stesso rendimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *