4 thoughts on “Fisica 1 – Corpo rigido – Esercizio 2

  1. 1) Non ho capito gli estremi di integrazione 0 ed R e il relativo commento sotto di essi.
    2) Poichè stiamo considerando un solido, è anche possibile calcolare Iz attraverso integrali multipli?

  2. Scusate, ma se volessi calcolare per esteso il momento di inerzia rispetto all’asse z’, quali sarebbero gli estremi di integrazione?

    1. Perche’ sto considerando una parte infinetisimale del cilindro, quindi del suo I.
      Guarda prima il caso dell’asta rigida, e’ lo stesso concetto ma con una geometria piu’ semplice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *