Studio di funzioni – Esercizio 43

 

Scarica tutti i 101 studi in formato PDF e sostieni il progetto Matepratica con soli 3,99€: clicca qui per effettuare il pagamento, riceverai subito un link via mail dove poter scaricare uno Zip con tutti gli studi pubblicati sul sito in versione PDF. Per ulteriori info scrivi a alberto@matepratica.it

 

 

 

Scarica tutti i 101 studi in formato PDF e sostieni il progetto Matepratica con soli 3,99€: clicca qui per effettuare il pagamento, riceverai subito un link via mail dove poter scaricare uno Zip con tutti gli studi pubblicati sul sito in versione PDF. Per ulteriori info scrivi a alberto@matepratica.it

16 thoughts on “Studio di funzioni – Esercizio 43

  1. Salve, vorrei farle una domanda: non capisco perchè si è trovato come punto di massimo solo 3/2;3. Perchè il punto 2 non viene considerato??

  2. Buongiorno, non ho capito come mai la derivata seconda è positiva per x<5/4 e non viceversa.
    f2 avendo x^2 negativo è minore di zero per i valori compresi tra 5/4 e 2, perchè nel grafico viene segnato col segno +?

  3. Albert io nella derivata seconda ho svolto le parentesi e ho fatto poi il Delta normalmente trovando i 2 punti (2) e (5/4) come te.. Come faccio a sapere che devo fare x>= 2 e 5/4<= x <= 2 ? A me verebbe di fare i valori edtremi e basta.. Grazie cmq..

  4. Ciao Albert, non ho capito bene una cosa… Perché nel grafico quando x tende a +infinito, y tende a -1 da sotto? facendo l’intersezione tra l’asintoto orizzontale e la funzione, trovo un punto di intersezione a (7/2;-1), non dovrebbe quindi tendere a -1 da sopra? (so che è sbagliato ma non capisco perché)

    1. Il fatto che f intersechi l’asintoto in (7/2,-1), punto che puoi notare nel grafico, non significa assolutamente che la funzione tende all’asintoto da sopra per x->+inf. Il fatto che f tenda a y=-1 da sotto si deduce dalla crescenza della funzione per x->+inf (vedi derivata, che è positiva per x>2)

  5. Non ho ben capito per quale motivo la derivata seconda é stata svolta in questo modo, dato che la derivata prima era una funzione lineare: 2x^2-7x+6. La derivata seconda non dovrebbe essere: 4x-7? Grazie in anticipo. :)

  6. semplicemente volevo sapere se erano corretti i segni della derivata seconda .. a me viene diverso (il grafico del segno)

    grazie , attendo una tua risposta :)

  7. Salve
    faccio notare che nella determinazione del flesso abbiamo che f”(x)> 0 per x>2 e (5/2)0 per x<(5/2) +
    mentre il seguito è – , –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *